Main Content

Unione e solidarietà messe alla prova

Föderalismuspreis 2014 geht an Arnold Koller

v.l.n.r.
Pascal Broulis, Laudator; Arnold Koller, Benedikt Würth, Präsident der ch-Stiftung

Conferenza nazionale sul federalismo

Soletta, 27- 28 novembre 2014

Organizzata dalla Cancelleria di Stato del Canton Soletta in collaborazione con la Confederazione svizzera, la Conferenza dei Governi Cantonali e l’Unione dei Comuni e delle Città svizzere.

«Pertanto esamini a fondo chi si unisce e non vuole fare passi falsi … :

Qual’ è il contributo del federalismo alla coesione e alla solidarietà ?»

L’obiettivo della Conferenza consiste nel determinare quale sia il contributo del federalismo all’unione e alla solidarietà nella nostra Confederazione tripartita. Questo tema sarà introdotto nel corso della prima giornata da quattro diverse prospettive: il punto di visto storico, il punto di vista costituzionale, il punto di vista della Confederazione e il punto di vista dei cantoni. Negli otto atelier paralleli si rifletterà sulla collaborazione e la solidarietà fra la Svizzera rurale quella urbana, fra i cantoni ricchi di risorse e i cantoni – rispettivamente i comuni - deboli di risorse; a livello federale, intercantonale – rispettivamente intercomunale - nonché in due ambiti specifici della politica (politica della formazione e sanitaria).

Il secondo giorno della conferenza si aprirà una finestra internazionale per gettare uno sguardo sullo sviluppo di strutture federali e decentralizzate in altri paesi. Il relatori spiegheranno quale possa essere il contributo della Svizzera nell’ambito della collaborazione allo sviluppo e quale ruolo essa possa svolgere come membro del Forum of Federations. La tavola rotonda con membri del Parlamento federale dibatterà sulle strutture nel federalismo svizzero, sulla loro idoneità futura e sul possibile apporto della politica nell’intento di rafforzare l’ unione e la solidarietà nel nostro paese.